Il Settimo Senso news
Entry N°: 1145352
Last Access: 2019-03-24 04:27:40  
02/2014
Data di lettura dati Server: 24-03-2019 - 04:27:44
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
file audio: 713-Europunk..mpg
   
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro
 
   
 
Elenco articoli pubblicati

Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
| entra |
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Natale di crisi
| entra |
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Bitcoin la moneta invisibile
| entra |
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Pannelli solari e pale eoliche
| entra |
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Un Pionierismo di nuova specie
| entra |
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Disorient Express di Cinzia Leone
| entra |
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Menu di Natale
| entra |
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
L'ortica in cucina
| entra |
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Virna Lisi
| entra |
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Pino Daniele è….
| entra |
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
| entra |
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Desidero un disco che racconti di me Intervista a Karima
| entra |
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
| entra |
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Il vernacolo, come fonte d'ispirazione teatrale Intervista a Simonetta De Leo
| entra |
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Parigi
| entra |
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Buon Natale
| entra |
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
ROMA - ULTIMA PARTE
| entra |
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Aspettando il Natale...
| entra |
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apiterapia e propoli
| entra |
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Elenco rubriche

| A spasso intorno a... |
| Angolo della fede |
| Appunti di Viaggio |
| ARTEFACTUM |
| Articolo di fondo |
| Attualità |
| Avvenimenti |
| Ciclopassione |
| Curiosità |
| Editoriale |
| Eventi |
| Gastronomia |
| Grandi Amori |
| I Miti del Cinema |
| I Miti della Canzone |
| Imparare elettronica |
| Intervista |
| La posta del cuore |
| Librarsi |
| Lo scrigno dei romanzi perduti |
| Misteri |
| Oroscopo |
| Pensieri e parole |
| Perle Italia |
| Pillole di letteratura |
| Poesie |
| Profili di citta |
| Racconti |
| Recensioni cinematografiche |
| Recensioni teatrali |
| Sanità e dintorni |
| Trekking |
| Ve lo dico in rima |

Elenco collaboratori

 

id: 713
Rubrica: Intervista
Redattore: Nimue

Titolo: EuroPunk a Villa Medici

Fino al 20 marzo 2011, l’Accademia di Francia a Roma, a Villa Medici, presenta la mostra EUROPUNK, dedicata alla cultura visiva del punk in Europa. La mostra è curata da Éric de Chassey, direttore dell’Accademia di Francia a Roma. Il curatore dichiara che “si è scelto di concentrarsi sulla parte visiva dell’iconografia punk, che è profondamente collegata alla musica e in fondo la forza propriamente visiva dell’arte punk non è ben conosciuta”. EUROPUNK esporrà per la prima volta oltre 550 oggetti tra abiti, fanzine, poster, volantini, disegni e collages, copertine di dischi, filmati, provenienti da collezioni private e pubbliche di Regno Unito, Francia, ma anche Germania, Svizzera, Italia e Olanda. La mostra si apre con la prima apparizione televisiva dei Sex Pistols che risale all’agosto del 1976 nel programma “So it Goes” di Granada Television di Manchester e la loro immagine, diffusa per la prima volta oltre il pubblico limitato dei loro concerti, ha rappresentato un punto decisivo di svolta nel rendere lo spettacolo visivo delle violenze un canone estetico tipico del movimento Punk.

Quando i Sex Pistols hanno cominciato a esibirsi sulla scena artistica londinese, tra il 1975 e il 1976, il loro forte impatto sul pubblico non era unicamente di carattere musicale ma anche visivo. Gli abiti che trovano spazio nella mostra sono quelli che i Sex Pistols indossavano e sono il frutto di lavoro di stilisti come Malcom McLaren e Vivienne Westwood. Tra le immagini quella di Jamie Reid, creatore del celebre volto della regina con gli occhi e la bocca coperti dal titolo della canzone God Save the Queen. Le immagini provocatorie dei Sex Pistols create con una notevole inventiva, colpiscono gli occhi e le menti delle persone superando la breve esperienza musicale del gruppo terminata nel gennaio del 1978. Un’altra sezione della mostra è dedicata al gruppo Bazooka, costituito da Olivia Clavel, Lulu Larsen, Kiki Picasso, Loulou Picasso, Ti-5 Dur, Bernard Vidal e Jean Rouzaud.

Invece della musica il gruppo interpreta quelle arti visive più simili al fumetto per garantirsi una maggiore e più forte rottura dei codici tradizionali, le loro pubblicazioni appaiono così in formato magazine di fanzine fotocopiate per assicurarne una maggiore diffusione di vignette a volte a tutta pagina altre volte miste a testi. Alla ricerca di una provocatoria e più ampia confusione politica, Bazooka, invade letteralmente i mezzi di comunicazione. Nel 1977, infatti, il gruppo occupa ampi spazi delle pagine del quotidiano Liberation. Inoltre pubblica diverse riviste firmate Bazooka Production tra cui Bulletin Periodique e Un regard moderne.

Ha poi portato avanti alcuni progetti di manifesti, copertine di libri e album tra cui le più famose etichette Skydog rappresentata nella mostra da un singolo di Iggy Pop. A partire dal 1978 il movimento punk subirà notevoli trasformazioni in Inghilterra, in Francia in Italia e verrà chiamato New Wave, c’è una sorta di rivisitazione del punk che porterà alcuni artisti a integrare nelle loro opere una dimensione nostalgica che segna la fine del movimento e le creazioni che più rappresentano questo percorso sono quelle realizzate da Peter Seville per i Joy Division. La mostra si chiude con il primo passaggio dei Joy Division sulla BBC nel 1979. La villa sarà aperta anche il giovedì sera e saranno allestiti concerti con gruppi alternativi italiani e dj sets.


Per informazioni: tel:
06 /67611

web: www.villamedici.it




 

Tutti i diritti inerenti alle riprese filmate, sono riservati. Vietata la copia e l'estrazione dei contenuti.

<
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina
   
Powerd by Multimedia Web Service / management software integrated publication © 2011 Ver. 4.3
   
 
 
 
Il Settimo Senso news www.ilsettimosenso.info scrivi alla redazione Power on Accesso alle nostre rubriche