Il Settimo Senso news
Entry N°: 1145313
Last Access: 2019-03-24 04:25:06  
02/2014
Data di lettura dati Server: 24-03-2019 - 04:25:11
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
file audio: 646-wess & Dori Ghezzi - Un corpo e un anima.mp3
   
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro
 
   
 
Elenco articoli pubblicati

Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
| entra |
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Natale di crisi
| entra |
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Bitcoin la moneta invisibile
| entra |
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Pannelli solari e pale eoliche
| entra |
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Un Pionierismo di nuova specie
| entra |
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Disorient Express di Cinzia Leone
| entra |
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Menu di Natale
| entra |
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
L'ortica in cucina
| entra |
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Virna Lisi
| entra |
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Pino Daniele è….
| entra |
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
| entra |
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Desidero un disco che racconti di me Intervista a Karima
| entra |
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
| entra |
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Il vernacolo, come fonte d'ispirazione teatrale Intervista a Simonetta De Leo
| entra |
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Parigi
| entra |
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Buon Natale
| entra |
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
ROMA - ULTIMA PARTE
| entra |
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Aspettando il Natale...
| entra |
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apiterapia e propoli
| entra |
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Elenco rubriche

| A spasso intorno a... |
| Angolo della fede |
| Appunti di Viaggio |
| ARTEFACTUM |
| Articolo di fondo |
| Attualità |
| Avvenimenti |
| Ciclopassione |
| Curiosità |
| Editoriale |
| Eventi |
| Gastronomia |
| Grandi Amori |
| I Miti del Cinema |
| I Miti della Canzone |
| Imparare elettronica |
| Intervista |
| La posta del cuore |
| Librarsi |
| Lo scrigno dei romanzi perduti |
| Misteri |
| Oroscopo |
| Pensieri e parole |
| Perle Italia |
| Pillole di letteratura |
| Poesie |
| Profili di citta |
| Racconti |
| Recensioni cinematografiche |
| Recensioni teatrali |
| Sanità e dintorni |
| Trekking |
| Ve lo dico in rima |

Elenco collaboratori

 

id: 646
Rubrica: I Miti della Canzone
Redattore: Nimue

Titolo: Wess

Wesley Johnson in arte Wess nasce a Winston, Nord Carolina, il 13 agosto del 1945. Ha avuto notevoli esperienze musicali, prima nel paese d'origine e successivamente in Europa.
Bassista arrangiatore e cantante nell'orchestra di Rocky Roberts. In Italia, nel 1966, scoperti entrambi da Renzo Arbore e Gianni Boncompagni sono i primi a portare il R.&B in con il brano "Stasera mi butto 1967". Nel 1967, a causa di alcuni dissidi con il leader, il gruppo si separa da Rocky Roberts e Wess divien il cantante solista, debuttando con una sua versione di "Senza luce", cover di "A Whiter Shade Of Pale" dei Procol Harum, portata al successo, nello stesso periodo, dai Dik Dik e da Fausto Leali. Qualche mese dopo incide il suo primo album come solista; un disco di rhythm and blues intitolato "The sound of soul", che tra le altre contiene una versione di "Chapel Of Dreams" (successo dei Dubs) ed una cover di "Where Did Our Love Go" delle Supremes.

A novembre dello stesso anno viene pubblicata una versione della già ricordata "Chapel Of Dreams" in italiano, intitolata "I miei giorni felici". La canzone partecipa a "Settevoci", ma viene eliminata; qualche mese dopo però le vendite iniziano ad aumentare ed alla fine il disco si rivela un successo, diventando uno dei più venduti del 1968. Nel 1969 partecipa al Cantagiro con "Ti ho inventata io" e l'anno dopo al Festivalbar con "Tu che non mi conoscevi bene". Nel 1972, pur continuando la sua carriera da solista, a Wess viene l'idea d'incidere un brano a due voci, "Voglio stare con te", cover in italiano del brano "United We Stand" e sceglie Dori Ghezzi, facente parte della stessa casa discografica, la Durium. Il brano, inciso su 45 giri (sul retro vi è una canzone da solista di Wess) ottiene un grande successo. La voce morbida e intonata di Wess, con qualche venatura di blues contrasta con quella cristallina di Dori Ghezzi.

I discografici decidono quindi di puntare sul duo che diventerà una delle coppie artistiche più celebri e di maggior successo della musica leggera degli anni '70. Negli anni successivi Wess partecipa ad innumerevoli trasmissioni televisive, intensificando la sua attività live e dedicandosi a produzioni discografiche in Italia e all'estero.
Negli anni ottanta, apre uno studio di registrazione ed una casa discografica in Canada, facendo la spola con l'Italia.
In occasione del Festival di Sanremo 1994 partecipa con il gruppo "Squadra Italia", appositamente costituito per l'evento, cantando il brano "Una vecchia canzone italiana".
Dal 2000 al 2006 si esisce in molte piazze italiane accompagnato dalla "Wess Band".


Nel 2007 appare nella trasmissione televisiva condotta da Carlo Conti: "50 Canzonissime", cantando in coppia con Giada il brano: "Un corpo e un'anima" e nel 2008 nella trasmissione televisiva: "I migliori anni", sempre presentata da Carlo Conti, canta lo stesso brano in coppia "virtuale" con Dori Ghezzi.
Wess è scomparso improvvisamente il 21 settembre 2009 a seguito di una crisi asmatica all'ospedale di Winston, nella Carolina del Nord, sua città natale. Aveva 64 anni e nelle ultime settimane era stato in tour tra Canada e Stati Uniti. Soltanto il giorno prima della scomparsa aveva tenuto un concerto a New York. Lascia sei figli, tra cui Deborah, la maggiore, che vive a Roma.

In un'intervista rilasciata subito dopo la notizia della morte di Wess, la sua ex partner Dori Ghezzi dice: "Ricordo il periodo insieme come uno dei più belli e divertenti del mio lavoro. Era una persona squisita, un artista e un bassista, forse neppure conscio delle sue grandi possibilità. Se posso definirmi una professionista lo devo a lui; da lui ho imparato il mestiere, lui era l'artista, io la corista".
 

 

 

<
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina
   
Powerd by Multimedia Web Service / management software integrated publication © 2011 Ver. 4.3
   
 
 
 
Il Settimo Senso news www.ilsettimosenso.info scrivi alla redazione Power on Accesso alle nostre rubriche