Il Settimo Senso news
Entry N°: 1165343
Last Access: 2019-07-17 02:55:38  
02/2014
Data di lettura dati Server: 17-07-2019 - 02:55:41
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program
file audio: 412-CantoStranieroMarcella.mid
   
 
Chiudi Finestra Vai a metà della pagina Vai a fondo pagina Torna Indietro
 
   
 
Elenco articoli pubblicati

Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
| entra |
Apre Articolo n° 957 / Titolo: Non guardo il mare solo con gli occhi, ma con il cuore Intervista a Rossella Baldino
Natale di crisi
| entra |
Apre Articolo n° 905 / Titolo: Natale di crisi
Bitcoin la moneta invisibile
| entra |
Apre Articolo n° 910 / Titolo: Bitcoin la moneta invisibile
Pannelli solari e pale eoliche
| entra |
Apre Articolo n° 938 / Titolo: Pannelli solari e pale eoliche
Un Pionierismo di nuova specie
| entra |
Apre Articolo n° 962 / Titolo: Un Pionierismo di nuova specie
Disorient Express di Cinzia Leone
| entra |
Apre Articolo n° 967 / Titolo: Disorient Express di Cinzia Leone
Menu di Natale
| entra |
Apre Articolo n° 771 / Titolo: Menu di Natale
L'ortica in cucina
| entra |
Apre Articolo n° 935 / Titolo: L
Virna Lisi
| entra |
Apre Articolo n° 950 / Titolo: Virna Lisi
Pino Daniele è….
| entra |
Apre Articolo n° 956 / Titolo: Pino  Daniele è….
Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
| entra |
Apre Articolo n° 812 / Titolo: Un viaggio nel mio profondo - Intervista ad Antonello De Sanctis
Desidero un disco che racconti di me Intervista a Karima
| entra |
Apre Articolo n° 829 / Titolo: Desidero un disco che racconti di me  Intervista a Karima
Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
| entra |
Apre Articolo n° 964 / Titolo: Il Fumetto è una forma di epressione immediata Intervista a Giuseppe Guida
Il vernacolo, come fonte d'ispirazione teatrale Intervista a Simonetta De Leo
| entra |
Apre Articolo n° 972 / Titolo: Il vernacolo, come fonte d
Parigi
| entra |
Apre Articolo n° 949 / Titolo: Parigi
Buon Natale
| entra |
Apre Articolo n° 973 / Titolo: Buon Natale
ROMA - ULTIMA PARTE
| entra |
Apre Articolo n° 955 / Titolo: ROMA - ULTIMA PARTE
Aspettando il Natale...
| entra |
Apre Articolo n° 841 / Titolo: Aspettando il Natale...
Apiterapia e propoli
| entra |
Apre Articolo n° 958 / Titolo: Apiterapia e propoli

Elenco rubriche

| A spasso intorno a... |
| Angolo della fede |
| Appunti di Viaggio |
| ARTEFACTUM |
| Articolo di fondo |
| Attualità |
| Avvenimenti |
| Ciclopassione |
| Curiosità |
| Editoriale |
| Eventi |
| Gastronomia |
| Grandi Amori |
| I Miti del Cinema |
| I Miti della Canzone |
| Imparare elettronica |
| Intervista |
| La posta del cuore |
| Librarsi |
| Lo scrigno dei romanzi perduti |
| Misteri |
| Oroscopo |
| Pensieri e parole |
| Perle Italia |
| Pillole di letteratura |
| Poesie |
| Profili di citta |
| Racconti |
| Recensioni cinematografiche |
| Recensioni teatrali |
| Sanità e dintorni |
| Trekking |
| Ve lo dico in rima |

Elenco collaboratori

 

id: 412
Rubrica: Racconti
Redattore: La Redazione

Titolo: Amore straniero

Nuova pagina 1

Labbra rosse di rossetto appena baciato, sto portandolo via dolcemente ad ogni bacio ed un profumo strano, che sa di terre lontane. Lei si sposta un momento, come sempre, per osservarmi con i suoi occhi indagatori. Penso che dovrebbe fare l’investigatrice privata, oppure la medium, legge nel pensiero con lo sguardo che sa essere spietato e dolce in certi momenti.
- Sei un bastardo!
- Sei bellissima!
Ora sorride, per disarmarla basta dirle che è bella…
- Ti odio!
Lo dice mentre cerca ancora la mia bocca, ora il bacio è più deciso, profondo. E mentre la bacio, le parlo:
- Sei bellissima, la più bella che ho mai incontrato…
Mi fulmina con lo sguardo
- Bugiardo… - vedo dai suoi occhi che comincia a crederci, dopo tanti giorni che glielo ripeto – io non sono “bela” –
Adoro quel suo italiano strano, in effetti adoro tutto di lei…
- Rumena! Sei la mia rumena!
- Italiano! Sei come tutti gli italiani, razzista, siete tutti uguali voi, tutt….

 


Le chiudo la bocca con un bacio, finisce la parola dentro me mentre si allaccia stretta con le braccia attorno al mio collo. La sua mano scivola dalla nuca, all’inguine direttamente, mi accarezza dolcemente sopra ai jeans. Riprende a baciare dolcemente. Una tortura infinita, - questa qui non me la dimenticherò mai, – mi sta letteralmente facendo impazzire.
Sento il solletico dei suoi capelli lunghi all’inguine. Una vocina mi dice – Benvenuto in paradiso Roby! -
---oooo---
Piu tardi in ufficio guardo la cartina geografica attaccata sul muro mezzo scrostato, dov’è la Romania. Eccola, un’ellisse in mezzo alla steppa, dalle parti della Russia, un bel pezzo di strada fino a qui.
Avevo accettato quell’incarico solo perché non avevo altro da fare e si sa, anche gli spiantati come me devono mangiare qualcosa ogni tanto, fra una birra e l’altra.
La ragazza era arrivata tramite il banner che avevo fatto fare (gratis) dal mio amico informatico.
R & F investigations (un po’ di inglese non va mai male) per tutti i problemi di cuore, di alimenti, tradimenti ed affini. Affidati a mani sicure, a professionisti dell’indagine certificati A.A. &C Insitute of California University (e vai con l’inglese!)
Era una biondina tacchi e jeans piuttosto carina, sulla 40ina a prima vista, ma faceva parte di quelle donne che invecchiando migliorano sempre più.


 

- Buongiorno, è giusta la porta? E’ qui l’ufficio investigazioni
- Sì, prego si accomodi.
Si siede sulla poltroncina davanti al mio tavolo pieno di vecchiume, che tengo sempre lì, per dare un tono generale di indaffaramento… accavalla le gambe facendomi notare 8 cm di tacco sotto ai sandali e unghie che sanno di vernice madreperla. Due braccialetti d’oro a catenella ai polsi, la fede nel dito giusto, oltre a vari svariati anelli, un’abbronzatura di lago in viso, o forse son lampade UVA, chissà?! Sto perdendo colpi ultimamente, non sto più dietro alla tecnologia dei maquillages. L’insieme non è male, è attraente e sembra molto dolce anche se è triste e sulle spine in questo momento.
Butta lì un sorrisetto di circostanza, non sa da che parte cominciare, mi chiedo che profumo usa.
- Vorrei sapere se lei si occupa di tradimenti coniugali.
Sì, sì, proprio un dolcetto questa…
- Sì, fra le tante cose mi occupo anche di questo.
- Ho un problema con mio marito…
( Altro idiota che vuole bagnare il biscotto in un’altra tazza…)
- Mi dica signora….?
- Roberta piacere.
Allunga la mano sopra il tavolo, la stringo piano per non farle male, con tutti quegli anelli che ha infilati nelle dita.
- Piacere mio, Roberta.
- Mio marito è da un pò che ritarda alla sera, non è mai stato puntuale ma ultimamente ha sempre riunioni, impegni, non c’è mai e poi di notte parla nei sogni.
Mi fa sorridere anche se vorrei star serio almeno per cinque minuti
- E che dice?


- Parla in una lingua strana, dice cose incomprensibili, suitze, cozofitne, cozofana, cose incomprensibili, poi mi cerca e…. - s’imbarazza un poco, il viso si colora appena di più sopra all’abbronzatura – facciamo l’amore in un modo nuovo…
Pane per i miei denti
- Meglio, o peggio?
- Meglio, molto meglio, ma… insomma , un modo strano e nuovo.
Questa storia comincia a incuriosirmi.
- Tipo…?
- Tipo… come se avesse fatto, o facesse ancora esperienza con altre donne…
- Una straniera…?
- Sì, pensandoci ora, potrebbe essere… Lei sì che se ne intende
- Ci son di mezzo soldi? Quanto vorrebbe lei per lasciarlo andare?
- Forse non ci siamo capiti, ora si sta innervosendo, ho toccato un tasto sbagliato, al solito… - io amo mio marito e lo voglio solo per me! Ha capito?? Voglio sapere se mi tradisce, o no e se lo fa, se è una cosa seria, o un’avventura e se è si, da quanto tempo dura.
Caparbia, determinata, non c’è che dire, strano che ha sposato uno come quello, mah, sarà stata giovane… azzardo:
- E’ molto che siete sposati?
- No, sono quattro anni, ci siamo conosciuti e innamorati dopo varie vicissitudini…
Oggi non ne indovino una…
- Bene, vedrò come posso fare.- Butto lì le tariffe, tanto per darmi un tono - Sono 100€ al giorno, più le spese fino, a 1000 €, poi scattano gli sconti.
- Ma scusi, sulla pubblicità in internet c’era scritto che lei lavorava gratis, che era sovvenzionato da non so quale amministrazione…
Lo uccido , giuro che lo uccido quell’idiota del mio amico! Ecco perché non ha voluto soldi, mal comune mezzo gaudio.
- Ah, ok allora va bene se c’era scritto così, ok… Vada, ci risentiamo fra qualche giorno.
- Arrivederci…
Se ne esce in sordina com’era apparsa, un angelo… Peccato che ero arrabbiato con il mio amico, avrei potuto accompagnarla, ma tanto, ormai era una cliente e non confondo mai i sentimenti con il lavoro (anche se è gratis). Respiro l’aria dell’ufficio, sì, probabilmente è Chanel n° 5; uno standard per quel tipo di donna…

 

                                     ( Per gentile concessione di: Roberto Ferrari )








 

<
Home page Il Settimo Senso portale Giornale / Il Settimo Senso news Accesso Area Riservata Redattori Il Settimo Senso news Web Mail Program Chiudi Finestra Torna al top della pagina
   
Powerd by Multimedia Web Service / management software integrated publication © 2011 Ver. 4.3
   
 
 
 
Il Settimo Senso news www.ilsettimosenso.info scrivi alla redazione Power on Accesso alle nostre rubriche